Uomo sbagliato?

MM
Sono le 20.50 e Lord G è seduto ad un tavolo un po’ defilato. Un cameriere in camicia bianca e pantaloni neri mi si avvicina e con tono gentile dice: -“La posso aiutare?”-“No, grazie. Ho trovato chi dovevo trovare.” 12556053_999830376757193_1322809326_nGli dico con un mezzo sorriso e con voce stranamente ferma. Prendo lo specchio dalla borsa e ravvivo il rossetto. Lord G indossa un abito blu un po’ sgualcito, reduce della giornata in ufficio. Non ha la cravatta, evidentemente se l’è tolta per cercare di dare un tono d’informalità all’incontro.

Continua a leggere “Uomo sbagliato?”

Annunci

Banco di prova – Overture.

MM
La  serata a casa della Naif per me sarà un piccolo banco di prova. – Ebbene sì, nel momento in cui La aperitivoNaif ha saputo che io e GiacomoMaria ci stavamo vedendo ha pensato bene d’invitarci ad una delle sue cene a casa. Che poi di cene in realtà non hanno proprio nulla,  diciamo che si avvicinano di più a  una sorte di aperitivo vagamente rinforzato con tartine alla quinoa, taralli al grano saraceno e pinzimonio. Fortunatamente il frigorifero  è sempre ben fornito di alcol. Santo Bacco! –

Continua a leggere “Banco di prova – Overture.”

I complotti di Facebook e degli Smartphone.

 MM

Grazie ad un allineamento di costellazioni favorevoli, alle 18.30 sono fuori dall’ufficiomessaggi-iPhone-614x535 giusto in tempo per incontrare una ex collega per un aperitivo veloce. L’appuntamento è in zona duomo, tre fermate di 14 e sono lì. Mentre cerco di aprirmi un varco tra i sacchetti della spesa e la folla stanziale per andare a timbrare il biglietto mi squilla il telefono. – Come tutte sapete a noi donne il telefono suona sempre nei momenti meno opportuni: quando siamo dal parrucchiere con la tinta in testa, al supermercato quando siamo

Continua a leggere “I complotti di Facebook e degli Smartphone.”